Corviale: la Presidente Boldrini in visita al quartiere

La visita di ieri della Presidente della Camera Laura Boldrini a Corviale è stata un’occasione speciale di incontro con tutte quelle realtà che negli anni sono sorte nel quartiere e che quotidianamente ne animano la vita sociale, sportiva e culturale, come il Centro d’Arte municipale Il Mitreo, la Biblioteca Comunale “Renato Nicolini”, il Calciosociale; un incontro che l’ha portata a conoscere un aspetto non così scontato di questo quartiere che ogni giorno lavora per uscire dall’immaginario che lo dipinge come un simbolo di degrado.

Ho accompagnato la Presidente Boldrini, raccontandole quanto è già stato fatto per togliere il Serpentone dall’isolamento e quello che significano per il territorio le associazioni sportive come la Piscina Comunale e il Rugby, spiegandole perché sarà importante inaugurare la fine dei lavori della Scuola Mazzacurati, riaprire il Farmer’s Market, costruire il Palazzetto dello Sport e soprattutto quale sia il significato della ristrutturazione del IV piano e la richiesta di manutenzione che può consentire una maggiore vivibilità per i suoi abitanti.
Il futuro della città di Roma è saldamente legato al risanamento e al riscatto delle periferie dove vive la maggior parte dei cittadini e dove è più sentito il bisogno di aumentare quella partecipazione che produce idee, progetti e soluzioni che devono incidere e condizionare le scelte finali di un’amministrazione che può dirsi capace.

Ho ascoltato insieme alla Presidente Boldrini quelle voci che già conosco bene e ho recepito quanto da lei promesso, un impegno di non dimenticarsi di questa giornata, di questo quartiere e dei suoi abitanti.

Solidarietà al Calciosociale, per Corviale presidio di legalità e rinascita

Esprimo davvero la mia solidarietà alle ragazze e i ragazzi del Calcio Sociale di Corviale per questo vile atto subito: l’incendio appiccato stanotte ad una delle strutture del “Campo dei Miracoli” non fermerà la lotta del quartiere e delle Istituzioni per la legalità e per trasformare quei luoghi, che un tempo erano degradati e considerati ai margini, in prova concreta di riscatto sociale e riqualificazione. – Lo dichiara Emanuela Mino, Presidente del Consiglio del Municipio Roma XI.

Nel tempo il Calcio Sociale si è dimostrato capace di accogliere i giovani del quartiere interpretando la pratica sportiva nella sua massima accezione educativa, esaltandone gli elementi d’inclusione di condivisione d’esperienze diventando così un punto di riferimento per la comunità locale e un esempio virtuoso da esportare con orgoglio al di fuori della città.

calciosociale

Stadio della Roma, al via gli incontri dell’Osservatorio

Si è svolto il primo degli incontri dell’Osservatorio sullo Stadio di Tor di Valle allo scopo di presentare ai cittadini e alle associazioni i progetti relativi all’intervento in corso nell’ottica di favorire la più ampia conoscenza e un vero processo partecipato.

L’occasione è stata utile per ragionare degli aspetti ambientali, tra cui il Nuovo Parco fluviale di Tor di Valle, che interesserà un’area grande due volte quella di Villa Borghese e che è stato presentato dall’architetto Andreas Kipar, paesaggista di fama internazionale (qui puoi trovare la registrazione integrale dell’incontro).

Il ciclo di incontri continuerà con altri appuntamenti durante i quali i cittadini potranno confrontarsi su qualità della progettazione architettonica,
mobilità e soluzioni logistiche, impatto economico sulla città, offerta sportiva e servizi per il mondo degli eventi e dell’intrattenimento.

Come noto, il nuovo stadio della A.S. Roma sarà realizzato nel quadrante sud-ovest della città, nel sito del vecchio ippodromo per il trotto, nel quartiere Tor di Valle, tra il GRA e l’autostrada per l’aeroporto internazionale di Fiumicino. L’intervento complessivo riguarderà un’area di 125 ettari: circa la metà sarà destinata a verde, l’11% alle infrastrutture, il 14% a parcheggi, il 15% a spazi pubblici e il 10% a edifici privati.

Molti gli interventi previsti che riguardano il Municipio XI, dalla viabilità sulla Roma-Fiumicino, da dove partirà il raccordo viario verso l’area dello Stadio, al ponte ciclopedonale che unirà la Stazione Magliana il Parvo, per finire con l’opera di raddoppio del sottopasso ferroviario Luigi Dasti, su via della Magliana all’altezza del complesso dei Cavalieri di Malta.

stadio della roma

Alla Magliana il primo impianto pubblico di Parkour della Capitale

E’ stato inaugurato alla Magliana il primo impianto pubblico di Parkour della Capitale. Una disciplina sportiva, quella del Parkour nata in Francia il secolo scorso, trasforma gli spazi pubblici in una enorme palestra dove gli alteti vivono la città attraverso corse, scalate e salti utilizzando i tanti “ostacoli urbani”. Presso la scuola Graziosi/Quartararo è stato quindi realizzato, grazie all’impegno dell’Amministrazione municipale, un impianto che permetterà a tanti ragazzi di potersi allenare ad uno sport completo, dalla forte componente educativa e che poi li metta nelle condizioni di praticarlo in tutta la città finanche nella periferia più lontana dove, la presenza di tanti ragazzi impegnati, costituisce un importante presidio di sicurezza per il territorio e un fattore di emulazione positivo per tanti giovani.

Olimpiadi 2024, ufficializzata la candidatura di Roma

Il via libera dell’Assemblea Capitolina alla candidatura della città di Roma ai Giochi Olimpici e Paralimpici del 2024, rappresenta un grande opportunità ed un investimento importante per le future generazioni, un’occasione che può far da volano ad interventi di rigenerazione urbana, riqualificazione delle periferie e che può rendere finalmente la nostra città accessibile a tutti.

Leggi il mio Comunicato Stampa

Roma_2024_new_000_d0