Ospedale Israelitico, con la firma del decreto a via Fulda riprende l’attività medico-chirurgica

Una bella notizia, quella della firma del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, del Decreto per il riaccreditamento dell’Ospedale Israelitico.

A seguito della vicenda giudiziaria che aveva colpito i vertici della struttura ospedaliera, la Regione Lazio era stata costretta a sospendere l’autorizzazione sanitaria e a revocare l’accreditamento. Da gennaio l’ospedale è stato affidato dal prefetto di Roma, Franco Gabrielli, al dott. Narciso Mostarda quale amministratore per la gestione straordinaria e temporanea della struttura con l’obiettivo di ripristinare l’attività pubblica e tutelare i lavoratori attraverso un sistema basato sulla legalità.

Con il ripristino dell’accreditamento, l’ospedale potrà riprendere l’attività medico-chirurgica e la speranza è, adesso, quella che si continui a lavorare affinchè la struttura, importante non solo sul piano sanitario ma anche identitario di una Comunità della nostra città, venga rilanciato.

ospedale-israelitico

Magliana, Colle del Sole: al via i lavori sul manto stradale e la riqualificazione delle Scalette di S. Rufo

Cominciano proprio oggi i lavori di sistemazione della salita di S. Rufo che collega Via Fulda, Via delle Catacombe di Generosa e l’Ospedale Israelitico con la sottostante Piazza Madonna di Pompei e la stazione Magliana della FL1 (Tuscolano-Ostiense-Trastevere-Fiumicino).

Una scalinata la cui sistemazione, chiesta dai tanti che la percorrono quotidianamente, durerà circa 15 giorni che serviranno alla messa in sicurezza della rampa, al rifacimento dei gradini rovinati, alla sistemazione dei corrimano e dei muretti di contenimento delle terre adiacenti.

Un passaggio ed una piazzetta da cui degrado ed incuria verranno eliminati in un percorso che unisce cittadini e istituzione municipale: i primi che, lo scorso sabato, hanno animato una mattinata durante la quale un gruppo di volontari ha provveduto a sistemare, ripulire, tutta la piazzetta di Madonna di Pompei, le scale di accesso a via della Magliana e anche la salita di S. Rufo e l’altra che, ora, completa l’opera. L’operazione di ripulitura, alla quale ho partecipato con PICS e AMA, è stata organizza dal gruppo RetakeRoma Corviale Colle del Sole Massimina, un movimento che parte dai cittadini, impegnato nella lotta al degrado, per la valorizzazione dei beni comuni e per la diffusione del senso civico sul territorio di Roma.

Sempre in zona Colle del Sole, dai primi di febbraio cominceranno i lavori di rifacimento del manto stradale di alcune strade: Via Tagliacarne, parte di Via delle Vigne e Via Maroi.

12573899_10207497530610950_3676995151978235401_n

Da un edificio abbandonato, nasce oggi a Colle del Sole un nuovo centro per pazienti psichiatrici

Terminati i lavori di ristrutturazione dello stabile a via delle Catacombe di Generosa a Colle del Sole, dopo anni di attesa, ha aperto oggi il Centro della ASL Roma D dedicato ai pazienti psichiatrici che richiedono interventi di tipo terapeutico-riabilitativo; un risultato raggiunto grazie anche all’importante lavoro politico e amministrativo svolto dalla Regione Lazio e dal Presidente Zingaretti e che ha visto il Municipio XI e i cittadini in prima linea per il recupero di un edificio pubblico, sino a ieri, nei fatti non utilizzato.

Leggi il mio Comunicato Stampa

foto-residenza-psichiatrica-nz-678x451

Municipio XI, finalmente apre centro h24 per recupero pazienti psichiatrici

Una bellissima giornata quella di oggi per il nostro territorio, che vede dopo anni di attesa l’apertura nei pressi di Via delle Catacombe di Generosa, nel quartiere Colle del Sole alla Magliana, di un Centro della ASL Roma D dedicato ai pazienti psichiatrici che richiedono interventi di tipo terapeutico-riabilitativo; un risultato raggiunto grazie anche all’importante lavoro politico e amministrativo svolto dalla Regione Lazio e dal Presidente Zingaretti che hanno sbloccato una situazione che era in stallo dal 2008 dopo che grazie a 1,35 milioni di euro erano stati svolti lavori di ristrutturazione, e che ha visto il Municipio XI e i cittadini in prima linea per il recupero di un edificio pubblico, sino a ieri, nei fatti non utilizzato. – Lo dichiara Emanuela Mino, Presidente del Consiglio del Municipio XI.

La struttura svolgerà un ruolo importante perché andrà ad accogliere, grazie ai 16 posti letto, pazienti, in prevalenza giovani, che hanno una speranza di recupero che saranno trattenuti nel Centro al massimo per due anni per poi avviare un loro reinserimento nella società (in una struttura con una assistenza “più leggera” o di tipo domiciliare). Inoltre, va sottolineata l’importanza di aver recuperato uno stabile che da molto tempo i cittadini, anche con una occupazione simbolica ad inizio 2014, avevano chiesto a gran voce che ritornasse nel quartiere e fosse destinato finalmente ad uso pubblico e sociale: tutto questo oggi è realtà, grazie all’impegno di una amministrazione sempre più vicina ai cittadini ed in particolar modo a quelli più in difficoltà.

Municipio XI, solidarietà al Comandante Napoli

Apprendo questa mattina dell’aggressione subita dal Comandante dei Vigili Urbani dell’ XI Gruppo, Stefano Napoli, ferito mentre si apprestava a sgomberare un negozio di fiori abusivo in largo Casale degli Inglesi (Colle del Sole), la cui presenza inoltre non consentiva di proseguire con le opere di urbanizzazione previste in loco dal Piano di Recupero Urbano “Corviale”. – Lo dichiara Emanuela Mino, Presidente del Consiglio del Municipio XI.

A lui va tutta la mia solidarietà oltre agli auguri di pronta guarigione visto che, nella colluttazione che si è scatenata, alla quale è seguito l’arresto del gestore del chiosco, ha riportato lesioni personali dalle quali spero possa guarire presto per tornare insieme a noi e aiutarci nel proseguire, con il suo indispensabile supporto, la nostra lotta per la legalità.