Valle Galeria: la Regione dice no al gassificatore

Il Piano Rifiuti della Regione ha escluso la necessità di accensione del gassificatore di Malagrotta, ritenendo sufficienti gli impianti presenti nel Lazio, grazie all’incremento della percentuale di raccolta differenziata avvenuto negli ultimi anni .
Una lunga e vittoriosa battaglia, quindi, quella portata avanti dalle Istituzioni territoriali, dai Comitati e dai cittadini della Valle Galeria che aveva visto un aumento della mobilitazione dopo la lettera del CoLaRi in cui il consorzio auspicava l’apertura di una discarica di servizio e l’accensione del gassificatore e la notizia dell’approvazione nella Conferenza Stato-Regioni del decreto attuativo dell’articolo 35 dello Sblocca Italia, con cui si dava il via libera ad 8 gassificatori. 
Ora, più che mai, è importante che Malagrotta sia risanata con il piano di bonifica della discarica, ancora a cielo aperto, e il monitoraggio di acqua, suolo e aria, per garantire il diritto alla salute degli abitanti della zona.

Malagrotta

Portuense: bene la Regione Lazio sull’accreditamento del CEM, garantiti pazienti e operatori

Si è finalmente conclusa, con la firma del decreto di accreditamento da parte del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, la vicenda relativa al Cem (Centro di educazione motoria) di via Ramazzini: quest’atto segna la fine dei dubbi e delle incertezze che negli ultimi due anni hanno preoccupato i parenti degli ospiti disabili che sono accolti nel Centro e al contempo, risolve i problemi della struttura mettendo gli operatori in condizione di lavorare in modo sereno.

Il centro, gestito dalla Croce Rossa provinciale, è ora in possesso dei requisiti previsti ed ha così ottenuto l’autorizzazione e l’accreditamento per poter erogare prestazioni residenziali socio-riabilitativi in modalità mantenimento (ad alto carico assistenziale), semiresidenziali socio-riabilitativi in modalità mantenimento (ad alto carico assistenziale) e non residenziali di recupero e riabilitazione funzionale.

CEM

Marconi: va avanti il piano di efficientamento delle scuole, sono finiti i lavori alla Scuola “Einstein”

Una buona notizia per il quartiere Marconi e per i tanti alunni della Scuola Media Gherardi (ex A. Einstein) quella del completamento dei lavori di efficientamento energetico della struttura, ben 690mila euro investiti ed ottenuti grazie alla vincita del Bando della Regione Lazio Call for Proposal; un momento davvero importante per il territorio sancito anche dalla presenza del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Questo intervento è uno dei tanti realizzati dentro una strategia promossa dalla Regione Lazio per l’adozione di un piano energetico e che il Municipio XI ha saputo cogliere, scegliendo di investire sull’ammodernamento degli edifici scolastici, allo scopo di realizzare ambienti sempre più accoglienti, sani e vivibili per i nostri figli e al contempo ecocompatibili.

Nello specifico, d’ora in poi un impianto fotovoltaico sul tetto coprirà il fabbisogno di energia elettrica mentre nuovi infissi, l’utilizzo di valvole termostatiche ai termosifoni, il ripristino dell’impianto solare termico per l’erogazione di acqua calda e la nuova impermeabilizzazione del tetto, garantiranno un maggior isolamento termico e una maggiore efficienza energetica della struttura: in termini economici questo significa, in un anno, un risparmio di 15 mila euro una riduzione di 22 tonnellate di Co2.

Ospedale Israelitico, con la firma del decreto a via Fulda riprende l’attività medico-chirurgica

Una bella notizia, quella della firma del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, del Decreto per il riaccreditamento dell’Ospedale Israelitico.

A seguito della vicenda giudiziaria che aveva colpito i vertici della struttura ospedaliera, la Regione Lazio era stata costretta a sospendere l’autorizzazione sanitaria e a revocare l’accreditamento. Da gennaio l’ospedale è stato affidato dal prefetto di Roma, Franco Gabrielli, al dott. Narciso Mostarda quale amministratore per la gestione straordinaria e temporanea della struttura con l’obiettivo di ripristinare l’attività pubblica e tutelare i lavoratori attraverso un sistema basato sulla legalità.

Con il ripristino dell’accreditamento, l’ospedale potrà riprendere l’attività medico-chirurgica e la speranza è, adesso, quella che si continui a lavorare affinchè la struttura, importante non solo sul piano sanitario ma anche identitario di una Comunità della nostra città, venga rilanciato.

ospedale-israelitico

Magliana, arriva il fotovoltaico nelle scuole

Sono iniziati i lavori per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici vincitori del bando regionale “Call for proposal” per il risparmio energetico. 
Gli interventi consistono nel rifacimento, isolamento e impermeabilizzazione della copertura e nella realizzazione ed installazione dell’impianto fotovoltaico e verranno effettuati presso l’Asilo Nido “Mandorlo Rosa” e la scuola dell’Infanzia di Via Pescaglia, nel quartiere Magliana.
A Luglio gli stessi interventi sono stati effettuati anche nella scuola media “Albert Einstein” nel quartiere Marconi, mentre partiranno al più presto quelli nella scuola elementare “Pirandello”, sempre alla Magliana.
Oltre a questi progetti già finanziati, ve ne sono altri tre risultati idonei, attualmente in attesa di finanziamento, per lavori analoghi nelle scuole elementari “G. Pascoli” e “R. Guttuso” a Marconi e “G. Caproni” nel quartiere Portuense.
Lavori importanti, quindi, che vanno ad incidere sull’ammodernamento di edifici scolastici ormai vetusti che necessitano interventi per la messa in sicurezza, il risparmio energetico ed anche l’accessibilità ai disabili in modo da consentire un ambiente scolastico sempre più accogliente per gli studenti ed un luogo più sicuro nel quale i genitori possano lasciare i propri figli.

Fotovoltaico