Muratella: ripartito il cantiere della Scuola in via Pensuti, in 500 giorni la struttura sarà completata

Finalmente sono ripresi i lavori nel cantiere per il completamento del plesso scolastico in via Pensuti, un’ottima notizia attesa da tempo dal quartiere sulla quale Municipio e Dipartimento hanno lavorato in sinergia negli ultimi tre anni.

Tanti i passi compiuti infatti in questa consiliatura, dopo che nel 2008 era fallita l’impresa vincitrice del bando e vista l’impossibilità di ripartire con la nuova, per via dei vincoli imposti dal patto di stabilità: nello specifico c’è stata la riconsegna del cantiere, la rimodulazione del progetto, la verifica strutturale e la successiva, inevitabile, demolizione di quanto mal costruito e, negli ultimi mesi, è arrivato anche lo sblocco dei fondi, sono state rilasciate le autorizzazioni del Genio Civile ed è stata approvata la perizia di variante, ultimo step per il via libera ai lavori.

In ogni caso, una città come Roma non può più permettersi tempi così lunghi per dare risposte ai cittadini; in un quartiere come questo serve un’accelerazione che porti al più presto al completamento delle opere di urbanizzazione del piano di zona, alla conclusione della vicenda dell’illuminazione e della sicurezza di Altamira, al contrasto alle discariche abusive e alla soluzione sul Campo di via Candoni. Bisogna intervenire con decisione come in passato fu fatto scongiurando che nella Tenuta dei Massimi arrivasse il più grande autodemolitore di Europa, quando si è voluto portare nel quartiere la raccolta porta a porta e si sono contrastati gli insediamenti abusivi e i roghi tossici o come, in questo caso, con determinazione si sono poste le basi per sanare una ferita da anni aperta nel nostro territorio.

Muratella, Scuola di Via Pensuti: al via le demolizioni

Proseguono da due giorni i lavori di demolizione resi necessari dallo stato di degrado dei manufatti costruiti nell’ormai lontano 2008 ed abbandonati a seguito del fallimento dell’impresa costruttrice. Alle demolizioni seguirà l’inizio vero e proprio dei lavori di completamento del polo scolastico di via Pensuti a Muratella, dopo le modifiche progettuali effettuate dal Dipartimento, su sollecitazione del Municipio. Il polo 0-6, con tre classi per il nido e tre per la materna ce si svilupperà su unico piano, potrebbe già aprire (come annunciato il 26 gennaio scorso) per l’anno scolastico 2016-2017.

Muratella: la Scuola di Via Pensuti potrebbe aprire già nell’A.S. 2016-2017

Finalmente siamo nelle condizioni di indicare un chiaro percorso di completamento del polo scolastico di via Pensuti alla Muratella, la cui apertura potrebbe avvenire già per l’anno scolastico 2016-2017: sarà un polo 0-6, con tre classi per il nido e tre per la materna e si svilupperà su unico piano.

Leggi il mio Comunicato Stampa

Muratella - Scuola via Pensuti

Muratella: la Scuola di Via Pensuti sarà ricostruita, apertura prevista A.S. 2016-2017

Finalmente siamo nelle condizioni di indicare un chiaro percorso di completamento del polo scolastico di via Pensuti alla Muratella, la cui apertura potrebbe avvenire già per l’anno scolastico 2016-2017: sarà un polo 0-6, con tre classi per il nido e tre per la materna e si svilupperà su unico piano. – Lo dichiara Emanuela Mino, Presidente del Consiglio del Municipio XI.

I lavori per la realizzazione della scuola si erano bloccati nel 2008 per il fallimento della ditta vincitrice, lasciando in eredità solo parte della struttura portante dell’edificio. Per tutta la consiliatura di Alemanno nessuno mosse un dito e tutto rimase fermo rendendo lo stesso cantiere inagibile e insalubre malgrado l’indizione di una nuova gara d’appalto. Solo con la Giunta Marino il cambio di passo con, nel Gennaio del 2014, la riapertura del cantiere. C’è voluto un anno però per completare l’analisi dello stato dei luoghi e le variazioni necessarie al progetto. Un anno durante il quale abbiamo mantenuto alta la vigilanza, con la Commissione Lavori Pubblici municipale che più di una volta si è riunita sul tema e con le note che io stessa, nel mese di Luglio e poi di Dicembre, ho inviato al Dipartimento per chiedere conto di tempi e degli interventi in corso. La risposta che ho ricevuto dal Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale poco prima di Natale ha anticipato quello che nella giornata di Sabato 24 è stato annunciato dalla Dirigente della Unità Organizzativa “Opere di Edilizia Scolastica” arch. Chiara Cecilia Cuccaro del Dipartimento e dal Presidente del Municipio XI Maurizio Veloccia, direttamente alla Muratella, tra i cittadini convenuti.

Nei prossimi giorni inizieranno i lavori di demolizione poiché lo stato di degrado dei manufatti e le variazioni progettuali nel frattempo occorse, rendono quanto realizzato inutilizzabile. Queste operazioni si protrarranno per alcuni mesi ma, già prima dell’estate, potremmo vedere l’inizio della realizzazione del polo scolastico, un’opera ardentemente attesa dal quartiere che mostra, nonostante le difficoltà, l’impegno profuso nel recuperare e sanare quanto abbiamo ereditato e a progettare e realizzare ciò che i cittadini chiedono per il futuro.

A Muratella opere ferme, ripartano al più presto

Negli ultimi mesi sembra che una serie di interventi che il quartiere aspetta da anni abbiano subito un stop, in particolare la realizzazione della scuola di via Pensuti, il completamento delle opere di urbanizzazione del Piano di Zona e l’acquisizione a patrimonio pubblico di via Colonnello Tommaso Masala: su queste opere ho inviato stamane una serie di richieste agli Uffici e agli Organi politici competenti in modo da comprendere nel dettaglio gli eventuali ostacoli e prospettare le soluzioni.

Leggi il mio Comunicato Stampa

Lavori in corso

Scarica qui a lettera sulla Scuola in Via Pensuti
Scarica qui la lettera su Via Masala
Scarica qui la lettera sulle Urbanizzazioni del Piano di Zona B38